Compagnia di teatro giovanile

LA COMPAGNIA DEI TALENTI SPRECATI

Compagnia di teatro giovanile del Temporale

 

Nata nel 2012, la compagnia di teatro giovanile dell’associazione “Il temporale” è formata da una decina di ragazze e ragazzi, dai 18 ai 24 anni, animati da grande passione per il teatro. Seguiti ogni anno da un professionista che cura la loro crescita nei vari aspetti della recitazione e l’allestimento dello spettacolo, la Comapgnia ha nel proprio repertorio tre spettacoli: un adattamento di Dracula, il dramma “Fuori dal labirinto”, ambientato negli ultimi giorni della prima guerra mondiale, e la commedia Fools, di Neil Simon.

La Compagnia è aperta a ogni giovane che vuole, con serietà, affrontare un percorso di sviluppo delle proprie attitudini di recitazione, senza escludere gli altri aspetti del mondo teatrale (scenografia, tecnica, allestimento…).

Per nuove iscrizioni contattare info@iltemporale.it

La Compagnia: Alessandro Ariani, Alessio Bencivenni, Cecilia Bertuzzi, Chiara Martini, Elisa Mattioli, Lorenzo Tescaro, Luca Donati, Luca Vignoli, Marco Matera, Martina Cardinale, Micol Sardella, Paolo Casella, Sara Pilati, Valentina Forlani, Veronica Lodi

Il corso e la regia sono tenuti da Manula Rorro

 

Lo spettacolo del 2015

Fools

Liberamente tratto dalla commedia

di Neil Simon

Locandina7_A3Regia: Manuela Rorro

“1890. Da duecento anni il villaggio ucraino di Kulyenchikev è soggetto a una maledizione: finché uno Yousekevich non sposerà una Zubritsky, tutti gli abitanti del villaggio nasceranno e moriranno nell’ignoranza. Tale maledizione prevede che ogni abitante del villaggio debba soffrire di una forma senza via di scampo e molto acuta di stupidità totale. Qui però non di idiozia si parla, ma di “stupidità intelligente”.

Un’esilarante commedia che mette in luce fino a dove può arrivare la stupidità di tutti gli uomini.

 

 

Lo spettacolo del 2014

Fuori dal labirinto

di Fabio Vicari

 

LocandinaFuoriLabirinto2Regia: Valeria Gallo

La storia di Senza Nome, che nel tentativo di ritrovare la memoria perduta, ripercorre la sua vita attraverso i ricordi dell’amata e dell’amico, si fonde con quella degli altri protagonisti, personaggi del passato e del presente, e incanta lo spettatore tra passato e presente, tra amore e guerra, tra il ricordo e la realtà.

 

 

 

Lo spettacolo del 2013

Dracula

Tratto dal romanzo Dracula

di Bram Stoker 

 

Dracula locandinaregia: Sara Nanni

Partendo dalla lettura del romanzo, i giovani della Compagnia “I Talenti Sprecati”, all’epoca “I 7 Peccati”, sotto la guida della regista, compongono la sceneggiatura di ‘Dracula’.

‘Jonathan Harker, per motivi di lavoro, si ritrova ospite del Conte Dracula nel suo castello in Transilvania. Jonathan si accorge che c’è qualcosa di strano in lui, capace di mettergli i brividi. In parallelo, Mina, la sua fidanzata, è preoccupata per la sua amica Lucy per via dei suoi strani comportamenti e la sua salute stranamente cagionevole. Presto le loro storie si intrecceranno e una macabra avventura avrà inizio.’